Yes, Y am...



Figlia dei favolosi anni '80 non potevo che restare affascinata dallo scintillio delle passerelle: Milano, Parigi, New York, Londra…


La moda.


Una passione nata quando a soli tre anni già avevo fatto miei, fogli di carta bianchi e pastelli colorati. Pian piano quelle pagine si riempivano di immagini, di sogni, desideri e speranze...sempre più reali!

Classe 1984, faccio parte di quelli che internet lo hanno visto nascere e diventare dominante. Ma al legame con qualcosa di tangibile, come una rivista, non potrei mai rinunciare. Sarà per il profumo delle pagine fresche di stampa, per quella sbavatura d’inchiostro che rende la tua copia unica, perché banalmente, collezionarle e averle lì è rassicurante. 

Così mentre lo spazio in casa diminuiva, le candeline aumentavano. La bambina con la testa costantemente tra le nuvole e i piedi in 100 paia di scarpe è diventata una donna: in grado di compiere scelte, stravolgere la propria vita perché non era come se l’aspettava, in grado di restare fedele alle proprie convinzioni e di rincorrere con coerenza i sogni che nel cassetto stentano a restare.

Napoli è la mia città, dove sono nata e che amo, come del resto non potrei vivere senza il mare e quell’aria salina che solo qui è possibile respirare.

Oggi trascorro le mie giornate tra suole, tomaie, lacci, tacchi, impunture, con la matita in una mano e tutta la passione che ho nel cuore.



inimitabyle... 

Per raccontare un'idea le parole non bastano. Non usarle è impossibile, se ci si crede davvero.

Questo blog nasce come un diario di appunti, di idee, di impressioni. "Intitolarlo" è stata forse la cosa più complessa. Una parola che esprimesse tutto ciò che penso della moda oggi. 

Mentre l'omologazione e l'inquinamento visivo regnano sovrani, nutro ancora la speranza che ci sia la voglia di puntare ad avere uno stile unico, personale ed esclusivo... praticamente inimitabile

Sono fermamente convinta che per ottenere ciò, non sia necessario mandare in rosso il proprio conto in banca e riciclare continuamente i capi presenti nel proprio guardaroba. Tanto meno seguire incondizionatamente tutte le tendenze che spuntano e svaniscono in un batter d'occhio. 

Imparare a valorizzare se stessi e costruire la propria immagine al meglio è forse il lavoro più duro e divertente. Tanto quanto prendersi cura dei propri abiti, che potranno diventare elementi distintivi del proprio stile. Copiare è tanto facile, quanto può risultare disastroso (nella maggior parte dei casi).

Ed eccomi qui a scrivere. A condividere tutto ciò che mi passa per la testa, qui su inimitabyle.com.



Relax and Enjoy Yourself!



1 commento:

  1. già ti adoro!! :)

    http://myfashionmode-giada.blogspot.it/

    RispondiElimina