28 mar 2013

Spring Summer 2013: Colori, Texture, Volumi



Ogni mattina ci si ritrova davanti al proprio armadio a decidere cosa indossare... e ad ogni cambio di stagione lo stato d'ansia aumenta. Cosa tenere e cosa no? Cosa andrà ancora e cosa è da accantonare in attesa che "torni in voga"? Un difficile compito che purtroppo... ci tocca!

Quest'anno la primavera sembra essere ancora sonnecchiante. Eppure sono certa che un giorno aprirò la finestra e un sole abbagliante illuminerà la mia stanza e quell'aria frizzante mi farà venir voglia ancora una volta di indossare tanti colori freschi, fruttati. Una tavolozza piena, vibrante e squillante. Una vera macedonia cromatica tra mandarino, verde kiwi, giallo lime, rosso lampone.

17 mar 2013

MRJ... le Borse Hands Free!




Le borse sono un po' come le scarpe. Amore puro. Inevitabile desiderarne continuamente tante e di ogni forma, materiale e adatta ad ogni tipo di occasione. Ma la vita oggi è sempre più frenetica e spesso ci si trova con le mani occupate da ogni genere di oggetto... e si sa che sono solo due, poverine...

Viaggio spesso e sono sempre carica, tra pc, Iphone, bibite e bagagli di vario genere. La borsa molto spesso diventa davvero qualcosa di cui farei a meno. Troppo voluminose, ingombranti, talvolta poco sicure. Ma ecco che a risolvere un problema (anche di più!), arriva la soluzione.

11 mar 2013

...C'è Patrick!



Ogni volta che sento nominare Demarchelier, non posso assolutamente fare a meno di immaginare il telefono squillante di Miranda Priestley e una Andy in totale difficoltà che si domanda se Gabbana si scriva con "una o due B". La mente poi vola leggera sulle pagine delle mie riviste preferite che colleziono da una vita, fino al momento clou dell'anno: la fashion week.

05 mar 2013

Grafismi.



Distaccarsi dal passato. Impossibile. E' qualcosa che è parte di te, del tuo vissuto. I ricordi si accumulano inconsapevoli nella mente. Dipingono grafismi talvolta imperfetti, altre dai contorni precisi. Delineano forme, sbavature, fino a formare immagini. Come un timbro intriso d'inchiostro, genera matrici sempre diverse. E così i ricordi se ne stanno lì tranquilli, come delle foto in bianco e nero ingiallite dal tempo in attesa di essere recuperate dal fondo di un cassetto. Se ne stanno lì ad aspettare, inconsapevoli che qualcosa li faccia riaffiorare.

01 mar 2013

L'ultima neve...



L'ultima volta che apro la finestra e trovo una città ricoperta di bianco... almeno per quest'anno, almeno per un po'. Tra poco saranno sole, afa e cielo azzurro a dominare la scena.

Ora è così. Vai a dormire la sera, lasciando fuori dalla stanza il solito paesaggio. Al risveglio la sorpresa. Il bianco è quasi accecante. Impossibile non lasciarsi sfuggire ogni volta un sorriso stupito di fronte a tale spettacolo. Candidi fiocchi che cadono e rivestono tutto, nascondendo il grigiore dell'asfalto, di una città sempre in movimento. Tutto perfetto, zuccherino, quasi fiabesco.