09 lug 2013

Non pensare e... Buttati!



Un tuffo dove l'acqua è più blu. Pochi secondi, trattenere il fiato, non pensare, estraniarsi dal mondo. Prima dell'impatto. Potrà essere come uno schiaffo e lasciarti un livido, oppure riuscirai a scivolare dolcemente, andare giù per poi tornare subito a galla. L'importante è buttarsi.

Rischiare per sentir scorrere sotto la pelle l'adrenalina. Rischiare per sentire un brivido. Rischiare per sentirsi vivi. Rischiare... per correre il rischio. E vada come vada l'importante è poter dire di averci provato e non avere rimpianti.

Concetti validi per la vita. Ma se applicati alla moda, potremmo vederla come l'azzardare un outfit nuovo, un po' d'avanguardia, anticipare le tendenze, creare qualcosa di nuovo.

Ora però l'unico azzardo è cercare di riuscire a ritagliare un po' di tempo per sè, per la cura del corpo e della tintarella. In fondo l'estate è arrivata e le vacanze sono proprio alle porte.

Sulle spiagge il bikini, continua ad essere il costume più amato, spodestando ancora una volta l'intero. Stop al nero e a tutti i cattivissimi trend fatti di borchie, teschi e bandiere piratesche. Spazio al colore e all'allegria, il tutto mixato generosamente in fantasie di ogni genere.

Righe e pois, fantasie immancabili della primavera, creano uno stile marittimo ricercato e dal sapore retrò, attraverso fasce, coulotte a vita alta e interi bordati di rouches e dettagli da vera pin up.

Stampe animalier e bikini che si tingono di toni naturali. Paglia, rafia, legno per accessori dal mood africano che celano un forte legame con la terra.

Ananas, mango e fantasie multicolor. Benvenuti ai tropici, tra ghirlande di fiori, cocktail rinfrescanti e costumi con intagli particolari per ricreare geometrie sulla pelle, da indossare con miniabiti a rete o canotte over.

In tutto questo melting pot di influenze etniche, anche tra i costumi da bagno non può mancare lo stile coachella dai toni hippy. Un filone spiccatamente peace and love fatto di stampe psichedeliche abbinate a short in denim, tee shirt da annodare in vita, frange su ogni tipo di accessorio e una cascata di braccialetti.

Per quest'anno meglio cambiare e lasciare pareo e caftani nei cassetti. 








2 commenti: