01 mag 2012

3 Parole di Terrore: Cambio di Stagione



Chi di tanto in tanto si affaccia qui tra queste pagine per abbandonarsi un po' con le mie parole leggere, avrà notato la mia assenza. Perdono! Sono stata letteralmente risucchiata e seppellita da cumuli di vestiti.

Un caldo torrido ci ha colte alla sprovvista proprio quando si erano quasi perse le speranze di sentire ancora una volta i raggi del sole sulla pelle. La pigrizia ha avuto la meglio, ma i quasi 30° mi hanno risvegliata dal torpore e fatto sì che finalmente decidessi di rimboccarmi le maniche e iniziare l'odiato cambio di stagione.

Quello che non immaginavo è che ci avrei messo così tanto!

Ogni volta sempre lo stesso trauma anche se si tratta di un'operazione da effettuare due volte l'anno: tanta fatica fisica, certo, ma la cosa più dura da affrontare sono i cumuli di ricordi, emozioni, passioni, affetti... Di solito chiudo gli occhi e butto tutto nell'armadio senza badare troppo a cosa sia da eliminare e cosa possa continuare sopravvivere in quella giungla ormai selvaggia (leggete!).

Lo so, penserete che predico bene e poi bla bla bla. Questa volta voglio stupire (soprattutto chi mi conosce). Credo davvero in quello che scrivo! 

Da quando ho cominciato a liberare la mente da questo fiume di pensieri che ho tenuti stretti a me e solo per me per anni, mi sono resa conto che posso sbarazzarmi altrettanto facilmente anche degli oggetti. Ok, forse non altrettanto facilmente...

In tempi di crisi sembra tutto necessario e si conservano cumuli di cose da "sistemare" che finiranno per restare abbandonati fino al prossimo cambio in attesa dell'idea. O semplicemente speriamo che tornino in voga.

La moda è un cerchio e tutto ricomincia, è vero. Ciò che però il tempo non può correggere è l'usura e l'età (la nostra!). 

Rassegnata al fatto che non riavrò più indietro gli anni da teen, ho fatto spazio. 
Ancora più sconsolata dal fatto che ciò che è vecchio non si trasformerà mai in vintage, ho fatto posto. 

A ciò che di nuovo verrà, ovvio. E allora tornerà a regnare sovrana la confusione. Ma il gioco della moda è così... ed è per questo che ci piace!




4 commenti:

  1. parole sante tesoro. Anche io ho gettato via un pò di roba, un pò per i ricordi un pò per l'usura.. a furia di conservare tutto ciò che mi ricorda qualcosa, anche se non mi piaceva più rischiavo davvero di dover comprare un'altro armadio!
    Ti voglio bene
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io lo vorrei un altro armadio... XD

      ti voglio bene piccola!!

      Elimina
  2. io odio il cambio, non voglio buttare niente:(((

    Victoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte diventa una necessità... per far fuori il vecchio e dare il benvenuto al nuovo!! ;)

      Elimina