09 mag 2012

Il Sotto Che Va Sopra



La moda è fatta di contaminazioni. Ciò che indossiamo non è altro che un continuo convergere di ciò che ci circonda. Tutto è fonte di ispirazione.

Tendenzialmente ciò che indossiamo sotto gli abiti resta nascosto e il solo pensiero di quella bretella che fa capolino dal top troppo scollato fa quasi orrore. Sgradevole quanto irritante per la maggior parte delle donne, soprattutto se il reggiseno in questione non è in condizioni tali da essere mostrato allegramente. Poi c'è chi, un po' alla Carrie Bradshaw ne fa un trend indossandolo ton sur ton, a vista e con tanta nochalance.

Accade spesso che sulle passerelle l'intimo diventi protagonista con modalità improbabili e spesso difficilmente riproponibili nella quotidiana normalità. Questa stagione però la lingerie assume la foggia di veri e propri abiti preziosi, delicati e femminili.

Tessuti scivolosi e trasparenti, semplici e lineari o rifiniti da nastri, merletti, pizzi. Un gioco di somiglianze che rimanda al mondo notturno fatto di baby doll, vestaglie e sottovesti. Regalano da subito un'aria sofisticata, colpiscono per la sensualità raffinata dai richiami onirici. 
Impossibile non buttare l'occhio su capi in pizzo che fanno molto underwear. Fasciano il corpo e lo modellano. Ma attenzione a non esagerare con accessori vistosi, è facile scadere nel kitsch!

Se volete far vostro questo trend smorzando l'effetto ninna nanna, provate ad indossarli con un paio di leggins per un effetto sporty, ballerine per un tocco easy, anfibi per rendere il look più rock and roll.


Non sapete da dove cominciare? 

L'abito lingerie per eccellenza che proprio non può mancare nel guardaroba di una donna... è la sottoveste in pura seta con bordo in pizzo. L'ideale sarebbe possederla nelle tre varianti colore nera, avorio, nude. Ma per cominciare dirigetevi su quest'ultima, un colore femminile e neutro che sta bene a tutte e con tutto. Un capo adatto a svariate occasioni, da portare sempre con sé in caso di viaggio, vi basterà scegliere i giusti accessori.

Come indossarla:

OUTFIT 1: di giorno basterà sovrapporre alla sottoveste un cardigan over size, magari disegnano il punto vita con una fusciacca e completando il look con ballerine e maxi bag. L'idea è riproporre lo stile newyorkese sexy ma conforteble.

OUTFIT 2: invito improvviso per un aperitivo? La sottoveste vi salverà! Sarete perfette in pochi minuti: foulard al collo, cinturina gioiello, decollete e trench. Tutti pezzi basici che combinati insieme si esaltano a vicenda.

OUTFIT 3: di sera basterà completare il look con: una cascata di gioielli su decoltè e sandali ad impreziosire la sottoveste, una stola in organza e una clunch. Un look semplice e chic, adatto anche ad un matrimonio.

Sottosopra? Provare per credere!







7 commenti:

  1. mi piace tantissimo adoro le sottovesti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutte con le sottovesti quest'estate!!! :)

      Elimina
  2. Ciao!!
    hai ragione, è stato davvero un peccato non presentarci ieri!
    ti seguo anche io,

    smack e buona giornata!!
    www.coffebreakblog.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di certo non mancherà occasione!
      Baci e a presto ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie mille, ma conosco bene il tuo blog!

      a presto ;)

      Elimina